Tra i principali gruppi industriali italiani del settore del mobile. Comprende tre aziende, ciascuna leader nel suo settore che sviluppano un'ampia sinergia per quanto riguarda tecnologie, ricerca, esplorazione di nuove tipologie adeguate ai mutamenti in atto nella casa e nei luoghi di lavoro.

La scelta dell'azienda, infatti, è mantenere al proprio interno una sofisticata capacità artigianale, nel know how dei materiali, della cura delle finiture, della personalizzazione dei prodotti. Dall'altro, la ricerca tecnologica è il terreno sul quale l'azienda ha sempre sviluppato la sua ricerca, nella continua sperimentazione di soluzioni innovative. I mobili Molteni incorporano quindi la sapienza di una lunga tradizione artigianale insieme a un'innovativa qualità tecnologica, profondamente utile per l'utente ma niente affatto ostentata. A proposito di Molteni si parla anche di qualità nascosta alludendo proprio alla qualità tecnica, funzionale, di materiali, presente, ma spesso invisibile, all'interno dei suoi mobili. La qualità Molteni è ben conosciuta in Italia, dove il gruppo ha le sue sedi, ma è nota anche internazionalmente, perché l'azienda esporta nei principali mercati mondiali.


Ha sempre collaborato con designer di gran qualità come Pier Luigi Cerri, Michele De Lucchi, Rodolfo Dordoni, Foster & Partners, Ferruccio Laviani, Luca Meda, Jean Nouvel, Pagani e Perversi, Bruno Reichlin, Aldo Rossi, Afra e Tobia Scarpa, Gerard Van den Berg, Hannes Wettstein, Patricia Urquiola, Paola Navone.